Articoli pubblicati nella Sezione: Biblioteca e recensioni

Prosartemata

Recentemente mi è stato donato un interessante libro di Aldo Natale Terrin, Scientology. Immortalità e libertà, Morcelliana, Brescia 2017, che di fatto è una esaustiva introduzione al sistema gnostico della Chiesa di Scientology fondata da R. Hubbard. Nell’insieme della disciplina, mi sono soffermato a considerare il concetto di “engramma” come “momento di incoscienza” che racchiude un dolore fisico suscitato da una emozione dolorosa, espresso in termini tecnici di Scientology quale “registrazione errata di un evento” (p. 124); concetto che può essere … Continua la lettura di Prosartemata

Campi dell’immaginario

Campi dell’immaginario Gilbert Durand A cura di Davide Navarria Mimesis edizioni 2018 (testo in lingua originale: Gilbert Durand, Champs de l’imaginaire, textes réunis par Danièle Chauvin Ellug, Université Stendhal, Grenoble 1996)   Gilbert Durand, studioso poliedrico, antropologo, filosofo, ermeneuta, comparativista impegnato coraggiosamente in ogni battaglia culturale e civile si è confrontato con il pensiero di C. G. Jung, G, Bachelard,  R. Basdtide, M. Eliade, J. Servier, H. Corbin, James Hillman, S . Lupasco, R. Thom. E citiamo solo alcuni degli … Continua la lettura di Campi dell’immaginario

Misteri pagani – Mistero cristiano

Ezio Albrile Misteri pagani Mistero cristiano Mimesis Edizioni – 2019     I culti misterici sono le prime vere religioni di salvezza individuale ad affacciarsi sulla scena del mondo antico, preconizzando l’ascesa del cristianesimo, che di fatto può dirsi una loro propaggine; si diffondono rapidamente, a partire dall’Ellenismo, in tutta l’area mediterranea. Compongono il variegato panorama delle divinità misteriche molte rappresentative personalità delle culture religiose d’Oriente, tutte naturalmente rivisitate alla luce della nuova epoca. La matrice ellenica dei riti di … Continua la lettura di Misteri pagani – Mistero cristiano

Iperborea Il mito popolare tra simbologia, estasi e immaginazione

Ezio Albrile Iperborea 2018 – Il Cerchio Mitologie che si perdono nel mare del tempo raccontano di una terra situata nell’estremo Nord, la terra a cui approda Odisseo per giungere al regno delle ombre: uno spazio liquido dove l’ Oceano ha i suoi confini, laggiù dove i Cimmeri hanno edificato la loro città, in un luogo dove eterna è la notte. Ma altre tradizioni parlano di una terra paradisiaca, un luogo dove l’ esistenza umana si svolge senza problemi, nell’ … Continua la lettura di Iperborea Il mito popolare tra simbologia, estasi e immaginazione

L’eternità breve dell’archetipo giovanile

Sono passati 50 anni dal famoso ’68, che sembrava dovesse aprire ai giovani a una primavera di speranze e di nuovi orizzonti (l’imagination au pouvoir!). Al momento attuale, l’occidente sta attraversando una grave crisi culturale, morale, spirituale, religiosa, politica e assistiamo all’avanzare vertiginoso e inarrestabile del  progresso delle tecnoscienze il cui potere gigantale investe il mondo intero.

La ragione che non è segreta Una strana teoria geometrica del Tutto

Laura Corsi La ragione che non è segreta Una strana teoria geometrica del Tutto AGC Edizioni – 2018 Scrive Giordano Bruno, nella sua opera “Il triplice minimo e la misura”: «Vi sono all’inizio tre archetipi, nella cui superficie è la regola di ogni numero, misura e figura. Assegno il primo ad Apollo, il secondo si adatta perfettamente a Minerva, il terzo è proprio di Venere, in quanto ognuno riconosce nel volto misterioso dell’archetipo il proprio sigillo e segreti». Il filosofo … Continua la lettura di La ragione che non è segreta Una strana teoria geometrica del Tutto

Mithra, il dio dei misteri

Le Edizioni Ester hanno pubblicato la traduzione italiana di un classico della letteratura storico-religiosa, il Mithra di Maarten Jozef Vermaseren, una grande opera di sintesi dedicata al più famoso dio indo-iranico, la cui fama misterica spopolò nel tardo ellenismo. Nell’esodo persiano seguito alla dissoluzione dell’impero achemenide a causa dell’impresa di Alessandro Magno, il culto dell’iranico Mithra, trapiantato in Asia Minore, assunse i lineamenti di una religione misterica, una religione di salvezza che prometteva un destino migliore nell’altra vita, dando all’uomo la speranza di poter ascendere, dopo la morte, attraverso le sfere celesti.

Teurgia Riti magici e divinatori nell’età tarda-antica

  Giuseppe Muscolino Teurgia. Riti magici e divinatori nell’età tarda-antica Edizioni Ester, Bussoleno (Torino) 2017 Con il termine Neoplatonismo gli studiosi sono soliti indicare tutti quegli insegnamenti filosofici che, ispirandosi principalmente al pensiero di Platone, si svilupparono in un arco di tempo databile tra i primi decenni del III e la fine del V secolo d.C. Questa fase del platonismo iniziò con Ammonio Sacca (175-242) e Plotino (205-270), ed è ritenuta la fasi terminale della fi­losofia antica. Il Neoplatonismo si … Continua la lettura di Teurgia Riti magici e divinatori nell’età tarda-antica

Sguardi su Dante da Oriente

Quaderni di studio Indo-Mediterranei AA.VV. Edizioni dell’Orso – 2017 Circa trent’anni fa nel 1991 usciva la prima versione italiana de Il libro della Scala, tratta da una versione latina medievale di un perduto originale arabo. Si trattava di un testo sul mi‘rāj o ascensione celeste di Maometto ben noto almeno dagli anni ’20, essendo stato discusso in un’opera pionieristica di Miguel Asín Palacios dall’eloquente titolo La escatologia musulmana en la Divina Comedia uscita nel 1919. Quarant’anni più tardi nel 1949 … Continua la lettura di Sguardi su Dante da Oriente

Alla ricerca di Anima – II parte

Raffaele Floro Due volumi indivisibili: [1]: L’incontro: per una psicologia poetica del sentimento Bergamo: Moretti & Vitali, 2016, pagine 368. (Il tridente, Saggi; 89, I) [2]: Il ritorno: il sentimento come Anima nella vita e nella rivisitazione simbolica del Faust, della Divina Commedia e dell’Asino d’oro Bergamo: Moretti & Vitali, 2016, pagine 392. (Il tridente, Saggi; 89, II) [2] Il ritorno: il sentimento come Anima nella vita e nella rivisitazione simbolica del Faust, della Divina Commedia e dell’Asino d’oro L‘analisi fenomenologica … Continua la lettura di Alla ricerca di Anima – II parte

Arte e Magia a Siena

Mario Bussagli a cura di Marco Bussagli Betti Editrice, Siena 2017   Arte e Magia a Siena di Mario Bussagli è un inno alla bellezza di una città che è insieme una terra, un popolo, una lingua, una cultura che attinge al ‘pozzo profondo del passato’ ed a eredità composite provenienti da altri: da altre terre e popoli, e dall’Altrove. L’autore è un orientalista e un comparativista, allievo di Giuseppe Tucci, innamorato di culture lontane nello spazio e nel tempo … Continua la lettura di Arte e Magia a Siena

Alla ricerca di Anima

  Raffaele Floro Due volumi indivisibili: [1]: L’incontro: per una psicologia poetica del sentimento Bergamo: Moretti & Vitali, 2016, pagine 368. (Il tridente, Saggi; 89, I) [2]: Il ritorno: il sentimento come Anima nella vita e nella rivisitazione simbolica del Faust, della Divina Commedia e dell’Asino d’oro Bergamo: Moretti & Vitali, 2016, pagine 392. (Il tridente, Saggi; 89, II) [1] L’incontro: per una psicologia poetica del sentimento Questo primo volume di Raffaele Floro si occupa del tema dell’Anima come archetipo … Continua la lettura di Alla ricerca di Anima

L’illusione infinita vie gnostiche di salvezza

  Ezio Albrile L’illusione infinita – vie gnostiche di salvezza edizioni Mimemis, 2017 “La storia umana non è che la facciata, a noi visibile, di una impostura che si realizza nel mondo delle potenze invisibili. Il nostro mondo si trova interamente sotto il dominio delle forze ostili al vero Dio… È una insurrezione meta sica quella degli gnostici, un ammutinamento spirituale contro i falsi dèi creatori del cosmo.”    Lo gnosticismo, nelle sue molteplici manifestazioni, ha elaborato uno specifico lessico … Continua la lettura di L’illusione infinita vie gnostiche di salvezza

L’enigma delle fiabe

  Alberto Nutricati L’enigma delle fiabe, oltre i simboli e le parole – dalla Grecia alla Grecìa edizioni Ghetonia, 2016 Il mondo moderno sembra idolatrare il progresso tecnico scientifico dal quale si attendono quei miracoli, che i greci chiamavano adunata, le cose impossibili. Tuttavia sempre più si manifesta il lato mefistofelico delle promesse e dei doni della scienza. Ci stiamo rendendo conto che perdendo le tradizioni avite in cui l’uomo aveva costruito nei millenni il suo bagaglio sapienziale percependosi parte … Continua la lettura di L’enigma delle fiabe